Non è Quello che Ho Vissuto, ma Come l'Ho Vissuto. Attraverso una Canon EOS 3000.

martedì 28 giugno 2011

Se Non Ora Quando, spot Siena 09-10/07/11

Dedico questa piccola digressione dalle mie sperimentazioni fotografiche a questa importante iniziativa. 
Non c'è una donna che in vita sua non si sia sentita chiedere a un colloquio di lavoro se ha figli o se ha intenzione di averne, come se l'amore fosse un sessantottino anestetico alla professionalità, o se la passione per la pasta fatta in casa entrasse in conflitto d'interesse con giacca e camicia.
Il giorno in cui le donne capiranno che devono smettere di giocare al perverso gioco della competizione per la cattura del maschio e devono unirsi per far sentire che le loro condizioni sono diverse da quelle dettate finora, allora qualcosa potrà cambiare.
Il 9 e il 10 luglio ho voglia di andare a dire queste cose a Siena, assieme a tante altre persone che non accettano che siano sempre gli altri a decidere.









4 commenti:

  1. Tutte le abbiamo sentite e da sempre sostengo che il peggior nemico della "Donna è la donna".
    Sarebbe proprio ora di smettere di invidiare le altre donne, sarebbe ora di guardarsi dentro e tirare fuori il lato migliore, sarebbe ora di smettere il ruolo della vittima, sarebbe ora di capire che l'uomo galleggia in queste nostre torbide acque dove il salvagente lo procuriamo noi. Sarebbe ora di smettere di fingere di essere unite e lasciare il coltello nel cassetto, le pugnalate alle spalle alla fine sono solo boomerang.
    Un grande bacio e un abbraccio, minu

    RispondiElimina
  2. Grazie per queste tue parole Minu. Mi piace pensare di trovare in te una lettrice ed una pensatrice con una sintonia particolare nei confronti delle mie parole e dei miei pensieri.
    Ti mando un abbraccio.

    J.

    RispondiElimina
  3. Ciao Julie, sono certa della nostra sintonia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Com'è andata? Speranza?
    Smack

    RispondiElimina